Google My Business costo

Federico Porta

Federico Porta

L'ignoranza si manifesta con l'uso di troppe parole.

Google My Business
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Tabella dei Contenuti

Google my business ( d’ora in avanti lo chiamerò GMB per comodità) non ha nessun costo. 

Perciò se sei un’azienda, un negoziante, un professionista o appartieni a qualsiasi altro settore che ha una location fisica dove puoi accogliere i clienti e non lo hai ancora attivato continua a leggere per scoprire come ti può aiutare a farti trovare dai clienti. 

Google my business come funziona?

GMB funziona per tutte quelle ricerche che avvengono da cellulare (non solo, funzionano anche da Desktop) e serve per mostrare la vostra azienda. 

Se avete ideato una strategia LOCAL GMB è imprescendibile.

Dentro la scheda di GMB possiamo trovare molte informazioni utili che identificano l’azienda. Dall’orario di apertura, ai tipi di servizi, i prodotti offerti, il link al sito web, il menù nel caso di un ristorante fino alle recensioni dei clienti.

Tutte queste informazioni servono per dare uno spaccato immediato dell’azienda. 

GMB infatti prende in considerazione diversi parametri per mostrare i risultati di ricerca. 

Google My business Prossimità

Uno dei parametri principali è la prossimità, cioè quanto siamo vicini al luogo che abbiamo cercato. 

Poniamo il caso di essere in giro per Monza e dobbiamo cercare un parrucchiere, quello che cercheremmo è: “parrucchiere a monza” oppure “parrucchiere vicino a me” aggiungendo anche le varie declinazioni uomo o donna, questo dipende da voi. 

I primi risultati che Google vi mostra sono i parrucchieri che si trovano più vicino a voi.

Google My business preminenza.

La preminenza riguarda le varie informazioni che abbiamo aggiunto, unite alle recensioni che giocano un ruolo importantissimo sotto diversi aspetti. La somma di questi punti vanno ad aumentare l’autorevolezza della vostra scheda, rendendovi più visibili rispetto ad ai vostri concorrenti. 

Chi ha recensioni vere in molti casi può comparire prima anche se si trova fisicamente più lontano.

In parole povere chi ce l’ha più grosso vince.

Come attivare Google My Business.

Per attivare GMB è semplice, ci sono due fasi. 

La prima fase bisogna registrare la propria attività, cerca Google My Business e procedi con la registrazione. 

Finito di inserire le prime informazioni bisogna verificare la proprietà e ci sono due modi per farlo; con una telefonata che io vi consiglio perché in 4 minuti verificate la proprietà oppure tramite lettera che si riceve in un paio di settimane. 

Verificata la proprietà bisogna completare la scheda con tutte le informazioni necessarie. 

Anche se ci sono informazioni che vi sembrano inutili, sforzatevi di inserirle.

Altri articoli che potrebbero interessarti